Ancora una competizione, ancora una pioggia di medaglie. Questa volta lo spettacolo è andato in scena a Termoli. Il palcoscenico, prestigioso, è quello di un grande classico: il 13° Campionato Nazionale “Libertas” di Kung Fu – Sanda, sul quale la Zen Shin di Galatina sale, come sempre, da protagonista, portando a casa ben 23 podi e, segnatamente: 9 ori, 10 argenti e 4 bronzi.
Prestazioni di alto profilo tecnico, quelle sfoderate dagli allievi del M° Antonio Buono, direttore sportivo della Polisportiva galatinese e veterano nell’insegnamento delle arti marziali, tanto da essere apprezzato ben oltre i confini salentini.

Fluidità, sincronia, armonia del movimento: queste le doti che hanno assicurato il trionfo nelle gare di forme; capacità atletiche ed intelligenza tattica, quelle che hanno permesso di ottenere la vittoria nelle competizioni di combattimento.

Onore quindi all’intero team del M° Buono, un gruppo eterogeneo, in cui trovano spazio atleti di età molto diversa tra loro, eppure sempre più coeso e determinato.

Ad onor di cronaca, si elencano di seguito i nomi dei tanti Zenshiniani presenti e medagliati in quel di Termoli, ai quali vanno i nostri complimenti ed un grande in bocca al lupo per il loro futuro:

Barrazzo Danilo, autore di un’ottima prova, seppur priva di medaglia; Buono Miriam, oro nella competizione di Forme ad arma corta e nella competizione Forme ad arma lunga, argento nella competizione di Forme a mani nude; Colazzo Miriana e Coluccia Alessia, entrambe oro nella competizione di Sanda; Costantini Filippo, argento nella competizione di Sanda; Forletti Giulia, bronzo nella competizione di Forme a mani nude e quarta classificata in quella di Forme ad arma lunga;  Franchetti Filippo, argento nella competizione di Forme a mani nude; Grasso Francesca, oro nella competizione di Forme a mani nude ed in quella di Forme ad arma lunga; Lagna Elisa, nella competizione di Forme a mani nude e bronzo nella competizione di Forme ad arma lunga; Mandorino Giorgia, argento nella competizione di Forme a mani nude ed in quella di Forme ad arma lunga; Musumeci Giovanni, oro nella competizione di Forme ad arma lunga e quarto classificato in quella di Forme a mani nude; Pastore Vladimir, oro nella competizione di Forme a mani nude; Pizzolante Anna Chiara, bronzo nella competizione di Forme a mani nude ed argento in quella di Forme ad arma lunga; Serra Angelica, bronzo nella competizione di Forme a mani nude ed argento nella competizione di Forme ad arma lunga e in quella si Sanda; Tundo Rebecca, argento nella competizione di Forme a mani nude ed in quella di Forme ad arma lunga.

ViRus

LEAVE A REPLY