Continua senza sosta l’attività agonista della Polisportiva Zen Shin di Galatina, i cui atleti, nello scorso fine settimana, hanno incrociato tibie e guantoni addirittura su due palcoscenici differenti e distanti tra loro oltre mille chilometri: la Fighting Cup Extreme, a Cisternino (Br) ed il Gran Prix del Triveneto, a Lignano Sabbiadoro (Ud).
La competizione del brindisino ha visto il promettente esordio del giovane Lorenzo Mengoli (14 anni), nella specialità del K1, ed il trionfo del quindicenne Filippo Costantini, bella promessa della Muay Thai, che ha dimostrato una costante crescita sia sul piano tacnico-atletico che su quello mentale. Non arriva invece la vittoria per la veterana Francesca De Blasi, impegnata a consolidare la propria esperienza in un combattimento di Muay Thai, anche in previsione di ulteriori competizioni valevoli per i titoli nazionali di categoria.

La competizione friulana, invece, organizzata sotto l’egida della FIWUK, ha annoverato la buona prova del veterano Andrea Ferreri, il quale, grazie anche alla vittoria riportata, è sempre più vicino a riconfermare la propria presenza nella Nazionale Italiana di Kung Fu Sanda.
I ragazzi del M° Antonio Buono, DS della polisportiva galatinese, continuano così un importante cammino di preparazione e di crescita umana e sportiva, con un obbiettivo molto ambizioso: la partecipazione al prossimo torneo mondiale di arti marziali che avrà luogo a Verona dall’1° al 3 maggio p.v..

A loro va il nostro più caloroso “in bocca al lupo”!

ViRus

SHARE
Previous articleCampionato Nazionale Kung Fu: a Termoli è show di una grandissima Zen Shin
Next articleZen Shin: “Taj Ji Day” in piazza a Galatina
Vincenzo Russo
Vincenzo Russo è avvocato del Foro di Lecce e dottorando di Filosofia del Diritto presso l'Università degli Studi di Genova. Esperto di progettazione su bandi e avvisi pubblici destinati alla concessione di contributi a fondo perduto per enti pubblici e privati, collabora con l'ASD Polisportiva Zen Shin in qualità di consulente legale e articolista, ricoprendo altresì la carica di segretario.

LEAVE A REPLY